Comunicati stampa

Da Associazione Astrofili di Piombino.



Indice

COMUNICATO STAMPA del 20/06/2016



Da venerdì 24 giugno, ore 21.30

OSSERVAZIONE DEL CIELO ALL’OSSERVATORIO ASTRONOMICO.

A PUNTA FALCONE UN NUOVO TELESCOPIO PER OSSERVARE I CORPI CELESTI

L’estate astronomica inizia con una grande novità all’Osservatorio Astronomico di Punta Falcone.
La cupola dell’osservatorio è stata dotata di un nuovo telescopio che sarà utilizzato per le osservazioni pubbliche del cielo notturno.
Dopo alcune settimane di rodaggio, necessarie per mettere a punto i sistemi di guida e la dotazione degli accessori, in nuovo strumento è pronto per iniziare ufficialmente una nuova stagione di osservazioni di pianeti, stelle e di innumerevoli corpi celesti della Via Lattea.
Il glorioso telescopio che gli astrofili hanno utilizzato sin dagli anni ’80 del secolo scorso aveva subito gravi danni ai sistemi di gestione informatizzati a causa dei fulmini che lo scorso anno in più occasioni hanno colpito Punta Falcone, provocando seri problemi alla strumentazione elettronica dell’osservatorio.
Con un grande sforzo economico e un serio impegno organizzativo l’Associazione Astrofili ha lavorato per mesi per rinnovare completamente la strumentazione per le osservazioni.
Il nuovo telescopio ha una elevatissima qualità ottica e un sofisticato sistema di puntamento dei corpi celesti che consentirà di effettuare delle osservazioni di alto livello.
Il telescopio è un riflettore catadiottrico con uno specchio di 356 mm. di diametro e una lunghezza focale di 2.845 mm.

L’emozione di posare l’occhio all’oculare del nuovo telescopio costituisce un motivo in più per partecipare alle serate osservative organizzate come ogni anno dall’Associazione Astrofili di Piombino, alla scoperta di una volta celeste estiva già estremamente ricca di oggetti da osservare.
Nelle prossime settimane infatti sarà possibile osservare ben tre pianeti, molto luminosi e facilmente individuabili anche ad occhio nudo: Giove, Marte e Saturno.
Al telescopio le lune di Giove e gli anelli di Saturno costituiscono uno spettacolo imperdibile.
Sarà possibile osservare molti altri oggetti del cielo estivo: stelle doppie, nebulose e ammassi stellari.
Non meno interessante è l’osservazione del cielo notturno ad occhio nudo.
In questo periodo, lungo la fascia zodiacale, da Ovest verso Est, si riconosce la costellazione del Leone seguita da Vergine, Bilancia, Scorpione e Sagittario.
Arturo della costellazione del Bootes è la stella più luminosa del cielo estivo, mentre alto in cielo potremo individuare il “Triangolo estivo”, con le stelle Vega, Deneb e Altair.
Nelle notti senza Luna, più scure, sarà possibile invece scorgere il fiume di stelle della Via Lattea.

Tradizionalmente le serate osservative si svolgono il venerdì di ogni settimane per tutta l’estate.
In caso di richiesta ai “Venerdì dell’Osservatorio” si aggiungeranno altre serate osservative.
Data la capienza limitata della cupola si consiglia comunque di prenotare la visita contattando l’associazione astrofili visita per telefono al numero 320 4126725 o via e-mail all’indirizzo visite@astropiombino.org .
I programmi delle osservazioni potranno subire variazioni a seconda delle condizioni meteo.
L’osservatorio apre al pubblico alle 21.30 e le osservazioni hanno inizio al calare dell’oscurità.

Per informazioni :
tel.: 3204126725
mail : visite@astropiombino.org
sito web: www.astropiombino.org

ASSOCIAZIONE ASTROFILI PIOMBINO

Come raggiungere l'osservatorio
Contatti

IL NUOVO TELESCOPIO DELL'OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI PUNTA FALCONE :







COMUNICATO STAMPA del 04/05/2016



Il transito di Mercurio davanti al Sole, lunedì 9 maggio.

L’osservatorio astronomico di Punta Falcone aperto al pubblico per osservare il raro fenomeno astronomico.

Nella giornata di lunedì 9 maggio si verificherà un raro fenomeno astronomico: il transito del pianeta Mercurio davanti al disco del Sole.
Si tratta dell’evento più atteso dell’anno dagli appassionati di osservazioni astronomiche.
L’ultima volta che il transito di Mercurio è stato osservabile dall’Italia era il 7 maggio del 2003.
Dopo 13 anni di attesa, sarà possibile ammirare il piccolo pianeta interno percorrere un tratto della propria orbita davanti alla nostra stella. Alcuni anni fa (nel 2004 e nel 2012) è stato possibile osservare un evento simile, in transito di Venere. Mercurio è molto più piccolo di Venere e in nessun modo sarà osservabile ad occhio nudo. Inoltre, è sempre indispensabile ribadirlo, è estremamente pericoloso per la vista osservare il Sole con strumenti che non siano adeguatamente protetti da appositi filtri.
Per consentire al pubblico di osservare il suggestivo evento, l’Associazione Astrofili di Piombino organizza un “Mercury Party”, una giornata osservativa dedicata all’elusivo pianeta.
Alcuni telescopi e binocoli dell’osservatorio di Punta Falcone, allestiti per le osservazioni solari, saranno messi a disposizione degli appassionati per seguire le varie fasi del fenomeno.
Il transito durerà a lungo, in pratica tutto il pomeriggio di lunedì.
Il primo contatto è previsto alle ore 13:12 e il pianeta, visibile come un neo sulla superficie del Sole, si sposterà lentamente fino al margine opposto del disco solare. Il termine del transito non sarà osservabile dall’Italia: l’ultimo contatto avrà luogo infatti quando il Sole sarà tramontato da pochi minuti.
Il “Mercury Party” degli astrofili piombinesi aderisce all’iniziativa nazionale promossa dall’UAI – Unione Astrofili Italiani, che ha dedicato all’evento un sito web con tutti i dati utili per la corretta osservazione del transito : http://divulgazione.uai.it/index.php/Transito_di_Mercurio_2016 .
L’Osservatorio sarà aperto al pubblico dalle ore 13:00 fino al tramonto del Sole.

L’Associazione Astrofili sta organizzando anche altri interessanti appuntamenti dedicati all’astronomia. Sono aperte le iscrizioni a un workshop dedicato alla spettroscopia, in programma per sabato 21 maggio :
http://www.astropiombino.org/images/d/d8/Locandina_spettroscopia_rid.jpg .

Come consuetudine è possibile prenotare visite serali per osservare al telescopio stelle e pianeti del cielo di primavera.
Per informazioni sia per il “Mercury Party” che per le serate osservative ci si può rivolgere ai consueti recapiti dell’Osservatorio:

ASSOCIAZIONE ASTROFILI PIOMBINO
tel.: 3204126725
mail : visite@astropiombino.org
sito web: www.astropiombino.org










COMUNICATO STAMPA del 02/06/2015






Da venerdì 5 giugno, ore 21.30

I VENERDI’ DELL’OSSERVATORIO ASTRONOMICO.
TELESCOPI PUNTATI SU STELLE E PIANETI A PUNTA FALCONE.

L’Associazione Astrofili di Piombino, come ogni anno, guiderà gli appassionati dell’osservazione del cielo notturno nel consueto viaggio tra le costellazioni del cielo estivo.
Già dal prossimo venerdì, 5 giugno, e per tutta l’estate, ogni venerdì sarà possibile partecipare ad una serata osservativa dedicata ai principali astri della volta celeste.
Aspettando il solstizio d’estate, nelle prossime settimane sarà possibile osservare, nelle prime ore di oscurità, i pianeti Venere e Giove in progressivo avvicinamento, in vista di una spettacolare congiunzione attesa per l’inizio di luglio. Il “signore degli anelli” del sistema solare, il pianeta Saturno, rimane visibile per diversi mesi: l’osservazione degli anelli con il telescopio è da sempre il clou delle sessioni osservative al telescopio.
La scoperta del cielo notturno inizia con l’osservazione ad occhio nudo: con la guida degli astrofili sarà possibile imparare a riconoscere le principali stelle e costellazioni visibili nella transizione dalla primavera all’estate.
Lungo la fascia zodiacale, da Ovest verso Est si riconoscono le costellazioni del Leone e della Vergine, seguite da Bilancia, Scorpione e Sagittario. Arturo della costellazione del Bootes è la stella più luminosa del cielo estivo, ma l’asterismo più noto è quello del Triangolo estivo, con le stelle Vega, Deneb e Altair.
Alcune serate saranno dedicate all’osservazione dei crateri lunari. Nelle notti senza Luna, più scure, sarà possibile invece scorgere la Via Lattea ed ammirare al telescopio gli oggetti più deboli del cielo profondo, ammassi stellari e nebulose.
I telescopi di Punta Falcone consentono anche spettacolari riprese fotografiche degli oggetti del cielo più remoti, spingendosi fino a galassie lontane decine di milioni di anni luce. Sul sito internet www.astropiombino.org è disponibile un’ampia raccolta di immagini che mostra le più interessante osservazioni effettuate dall’Associazione Astrofili di Piombino.

Con i “Venerdì dell’Osservatorio” tutti potranno vivere l’esperienza di un viaggio nel sistema solare e tra gli astri della nostra galassia.
Naturalmente i programmi delle osservazioni potranno subire variazioni a seconda delle condizioni meteo.
L’osservatorio apre al pubblico alle 21.30 e le osservazioni hanno inizio al calare dell’oscurità.
Data la capienza limitata della cupola che ospita il telescopio principale si consiglia di prenotare la visita per telefono al numero 320 4126725 o via e-mail all’indirizzo visite@astropiombino.org .


Gli astrofili piombinesi augurano a tutti cieli sereni !

Per informazioni :
tel.: 3204126725
mail : visite@astropiombino.org
sito web: www.astropiombino.org


ASSOCIAZIONE ASTROFILI PIOMBINO



Come raggiungere l'osservatorio

Contatti






Immagini tratte dal cielo del mese di Giugno 2015 dell'UAI - Unione Astrofili Italiani.







COMUNICATO STAMPA dell' 11/04/2015






COMUNICATO STAMPA del 16/03/2015


Eclissi parziale di Sole, venerdì 20 marzo.

L’osservatorio astronomico di Punta Falcone aperto al pubblico per seguire il suggestivo fenomeno astronomico.

La mattina di venerdì 20 marzo si verificherà l’evento astronomico più suggestivo dell’anno: una eclissi di Sole.
L’eclissi sarà totale nelle estreme regioni settentrionali dell’Europa, ma in Italia sarà comunque osservabile una spettacolare eclissi parziale.
A Piombino quasi il 60% del disco solare sarà occultato dalla Luna.
Gli orari delle fasi principali del fenomeno per la nostra città sono i seguenti :

  • primo contatto (inizio dell’eclissi) : ore 9:23
  • massimo dell’eclissi : ore 10:30
  • ultimo contatto (fine dell’eclissi) : ore 11:42

Osservare direttamente il Sole senza protezione è estremamente pericoloso per la vista. E’ quindi indispensabile dotarsi di opportuni filtri per proteggere gli occhi.
L’Associazione Astrofili di Piombino metterà a disposizione i propri strumenti, adeguatamente protetti per poter osservare il Sole senza rischi. A partire dalle ore 9 del mattino l’Osservatorio astronomico di Punta Falcone sarà quindi aperto al pubblico per seguire - se le condizioni meteo lo consentiranno – tutte le fasi dell’evento.
L’iniziativa rientra nella manifestazione nazionale "Sun Party - Osserviamo insieme l'eclissi parziale di Sole!” promossa dalla UAI, Unione Astrofili Italiani, per organizzare una rete di punti di osservazione dell’eclissi su tutto il territorio nazionale.
Sul sito UAI sono consultabili ulteriori informazioni e consigli utili per osservare l’eclissi alla pagina http://divulgazione.uai.it .

L’Osservatorio di Punta Falcone continua a svolgere anche una intensa attività di osservazioni della volta celeste. E’ possibile prenotare visite serali per osservare al telescopio stelle e pianeti del cielo di Primavera.
Per informazioni sia per il “Sun Party” che per le serate osservative ci si può rivolgere ai consueti recapiti dell’osservatorio:

ASSOCIAZIONE ASTROFILI PIOMBINO
tel.: 3204126725
mail : visite@astropiombino.org
sito web: www.astropiombino.org








COMUNICATO STAMPA del 01/10/2014


Sotto le stelle d’autunno

L’osservatorio astronomico aperto tutti i venerdì anche nel mese di ottobre.

Nelle prossime settimane, a cura dell’Associazione Astrofili di Piombino, proseguirà l’apertura al pubblico dell’Osservatorio Astronomico di Punta Falcone.
Il consueto appuntamento estivo con “I Venerdì dell’Osservatorio” avrà quindi una lunga appendice dedicata all’osservazione del cielo autunnale. Il primo appuntamento è quindi per il 3 ottobre, con osservazioni al telescopio a partire dalle ore 21:30.
Le successive serate astronomiche cadono nel periodo di svolgimento della Settimana della cultura in Toscana - http://www.coolt.toscana.it/ - iniziativa a cui l’Associazione Astrofili aderirà con le serate del 10 e del 17 ottobre. L’appuntamento con le stelle è promosso a livello regionale dal CAAT – Coordinamento delle Associazioni Astrofile Toscane.
Questo periodo dell’anno offre l’opportunità per innumerevoli interessanti osservazioni. Sull’orizzonte occidentale si possono ancora individuare Saturno e Marte. Non mancheranno le consuete osservazioni telescopiche della Luna. A Sud-Ovest si possono ancora ammirare le costellazioni che hanno dominato il cielo estivo, l’Aquila, la Lira, il Cigno. A Sud e fino allo zenit brillano le costellazioni autunnali: l’Ariete, Pegaso, Andromeda, il Perseo, Cassiopea, mentre ad Est vedremo sorgere le stelle che saranno protagoniste del cielo invernale: Auriga, Toro e, in tarda serata, Orione.

Il programma delle osservazioni dipenderà naturalmente dalle condizioni meteo. Per prenotare le visite e avere aggiornamenti sullo svolgimento delle serate astronomiche si consiglia di prenotare la visita telefonando al n° 320 4126725.


Con questo autunno astronomico l’Associazione Astrofili piombinese festeggia un significativo traguardo raggiunto grazie ad una incessante attività dedicata alla divulgazione: un milione di pagine visitate sul sito internet dell’associazione - www.astropiombino.org – dalla creazione (estate 2009) ad oggi.
Una dimostrazione concreta che anche una associazione di volontariato locale può dare un proprio contributo non trascurabile alla diffusione della cultura scientifica e della conoscenza della volta celeste.


ASSOCIAZIONE ASTROFILI PIOMBINO
tel.: 3204126725
mail : visite@astropiombino.org
sito web: www.astropiombino.org








Il cielo notturno sopra l'Isola d'Elba - immagine del 29 settembre 2014






COMUNICATO STAMPA del 05/08/2014




Alla scoperta del cielo di agosto con gli astrofili di Piombino

Un mese ricco di eventi astronomici da non perdere !




La volta celeste ci regala un mese di agosto denso di appuntamenti e di fenomeni astronomici che gli appassionati del cielo stellato non possono mancare!
L’Associazione Astrofili di Piombino è come di consueto impegnata in un ciclo di serate dedicate ad osservazioni al telescopio e ad occhio nudo.
Il calendario degli appuntamenti inizia con i “Venerdì dell’Osservatorio Astronomico” a Punta Falcone. La serata dell’8 agosto sarà dedicata all’osservazione al telescopio della Luna e dei pianeti Marte e Saturno.
Si consiglia di prenotare la visita telefonando al n° 320 4126725.

Domenica 10 agosto, in occasione della tradizionale manifestazione enogastronomica “Calici di Stelle”, gli astrofili allestiranno postazioni osservative a Campiglia Marittima e a Suvereto.
Normalmente in questi giorni si spera di ammirare le “stelle cadenti” di San Lorenzo, ma quest’anno il 10 agosto sarà anche la notte della “Superluna”, la Luna Piena al perigeo, più vicina alla Terra e quindi visibile in cielo con le dimensioni apparenti massime per quest’anno. Il disturbo della luce lunare limiterà il numero di meteore osservabili, ma non mancheranno stelle e pianeti da osservare al telescopio presso il Centro Civico Mannelli a Campiglia Marittima. Il cielo di agosto sarà illustrato con un intervento del prof. Ruggero Stanga del Dipartimento di Fisica ed astronomia dell'Università di Firenze.
A Suvereto l'osservazione del cielo con il telescopio sarà effettuata presso la postazione osservativa allestita all’interno della Rocca Aldobrandesca.

Anche quest’anno sarà possibile osservare il cielo in un luogo buio e non disturbato dalle luci cittadine, grazie all’Associazione Trekking Riotorto e al doppio appuntamento con il “Trekking nelle notti di San Lorenzo” lunedì 11 e martedì 12 agosto. E’ necessaria la prenotazione: tutte le informazioni sono reperibili sul sito www.trekkingriotorto.it .
L’Osservatorio Astronomico rimane chiuso venerdì 15: nell’occasione la serata osservativa sarà anticipata a martedì 12 agosto. I venerdì dell’osservatorio osserveranno il consueto calendario il 22 e il 29 agosto.
L’evento principale della seconda metà del mese sarà la congiunzione planetaria tra Marte e Saturno.
Per saperne di più sui fenomeni celesti del mese, consultare carte del cielo e almanacchi astronomici, si può visitare la pagina internet curata dall’Unione Astrofili Italiani:
http://divulgazione.uai.it/.

Per informazioni sulle attività dell’Osservatorio astronomico di Piombino i recapiti sono:
tel.: 3204126725
mail : visite@astropiombino.org
sito web: www.astropiombino.org


ASSOCIAZIONE ASTROFILI PIOMBINO






COMUNICATO STAMPA del 10/06/2014






Da venerdì 13 giugno, ore 21.30

TORNANO I VENERDI’ DELL’OSSERVATORIO ASTRONOMICO
A PUNTA FALCONE SERATE DEDICATE A PIANETI E COSTELLAZIONI DEL CIELO D’ESTATE

Anche quest’anno il cielo sopra Piombino, quello notturno, sarà pieno di stelle e pianeti e tutti potranno osservarli ed imparare a riconoscerli con la guida degli astrofili dell’Osservatorio Astronomico di Punta Falcone.
I “Venerdì dell’Osservatorio” costituiscono ormai da decenni l’appuntamento per tutti gli appassionati di osservazioni astronomiche e il 2014 non farà eccezione.
Il solstizio d’estate è imminente, la durata della notte si accorcia, ma il cielo di questo mese di giugno è particolarmente ricco di astri luminosi. Le poche ore di buio offriranno uno spettacolo da non perdere.
Le serate astronomiche daranno a tutti l’opportunità di imparare a riconoscere ad occhio nudo le stelle più brillanti, le costellazioni del cielo estivo e i pianeti che le attraversano.
Al calare dell’oscurità c’è ancora la possibilità di ammirare, basso sul mare, sull’orizzonte ad Ovest, il luminoso pianeta Giove. Ben presto Giove tramonta, ma alti in cielo possiamo osservare Marte, il pianeta rosso, e Saturno, con i suoi fantastici anelli, osservabili con i telescopi dell’osservatorio.
Da Ovest verso Est si riconoscono le costellazioni zodiacali del Leone e della Vergine, seguite da Bilancia, Scorpione e Sagittario. Le stelle più luminose del cielo estivo sono più alte in cielo: Arturo del Bootes e Vega della Lira.
Per osservare al telescopio i principali corpi celesti del cielo estivo l’appuntamento si rinnova ogni venerdì fino alla fine di settembre.
Il debutto è per venerdì 13 giugno, notte di Luna Piena. Il programma osservativo riguarderà principalmente gli oggetti più luminosi: il nostro satellite naturale, i pianeti, le stelle più brillanti, le stelle doppie.
Il 20 e il 27 giugno, notti senza Luna, saranno dedicate in particolare alle costellazioni ed agli oggetti del cielo profondo, nebulose e ammassi stellari della Via Lattea.
L’osservatorio apre al pubblico alle 21.30 e le osservazioni hanno inizio al calare dell’oscurità.
Il programma osservativo può subire variazioni a seconda delle condizioni meteo.

Data la capienza limitata della cupola che ospita il telescopio principale si consiglia di prenotare la visita contattando l’Associazione Astrofili di Piombino per telefono al 320 4126725 o via e-mail all’indirizzo visite@astropiombino.org .

Gli strumenti dell’osservatorio di Punta Falcone vengono utilizzati anche per impegnative riprese fotografiche degli oggetti del cielo più remoti, nebulose, ammassi stellari e galassie. Il sito internet www.astropiombino.org offre una ricca galleria fotografica che mostra i più significativi risultati delle osservazioni realizzate dagli astrofili piombinesi.

Gli astrofili piombinesi augurano a tutti cieli sereni !


Per informazioni :
tel.: 3204126725
mail : visite@astropiombino.org
sito web: www.astropiombino.org


ASSOCIAZIONE ASTROFILI PIOMBINO



Quest’anno “I Venerdì dell’Osservatorio” sono dedicati alla memoria di Angelo Signorini.
Chi ha visitato l’osservatorio negli anni scorsi ha quasi sicuramente conosciuto Angelo: era quasi sempre lui a guidare il telescopio in cupola, intrattenendo con passione il numeroso pubblico.
Angelo, socio fondatore dell’associazione piombinese, ci ha lasciati improvvisamente lo scorso mese di febbraio.
Lo ricordiamo qui : http://www.astropiombino.org/index.php?title=Angelo_Signorini
Gli astrofili piombinesi lo ricordano con affetto.




Come raggiungere l'osservatorio

Contatti






Immagini tratte dal cielo del mese di Giugno 2014 dell'UAI - Unione Astrofili Italiani.








COMUNICATO STAMPA del 10/02/2014

L'ASSOCIAZIONE ASTROFILI DI PIOMBINO ADERISCE A "M'ILLUMINO DI MENO 2014".



LA GIORNATA DI RISPARMIO ENERGETICO E’ GIUNTA ALLA DECIMA EDIZIONE. Spegni lo spreco, accendi la cultura!!

M’illumino di Meno è la più celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul Risparmio Energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata dalla trasmissione Caterpillar, Rai Radio2.

M’ILLUMINO DI MENO - 14 febbraio 2014 ___ http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/

La giornata di risparmio energetico è giunta alla decima edizione e lo slogan prescelto per il 2014 è “Spegni lo spreco, accendi la cultura!!“
L'associazione Astrofili di Piombino partecipa all'iniziativa con una serata di osservazioni astronomiche presso l'osservatorio astronomico di Punta Falcone.
Gli astrofili partecipano alle campagne di sensibilizzazione per la riduzione dell’inquinamento luminoso. Gli impianti di illuminazione artificiale realizzati realizzati senza applicare le norme per ridurre l’inutile dispersione di luce verso l’alto costituiscono un importante spreco energetico e ci privano dello spettacolo del cielo stellato.
Il tema della riduzione dell’inquinamento luminoso è quindi quanto mai vicino allo spirito dell’iniziativa “M’illumino di meno”.
All’osservatorio astronomico l'unica sorgente di illuminazione sarà naturale al 100% : la luna piena !

Appuntamento quindi per una notte di San Valentino sotto la Luna e le stelle!
Venerdì 14 febbraio, dalle 21.00 alle 24.00, Loc. Punta Falcone, Osservatorio Astronomico.



La pagina dedicata all'iniziativa sul sito degli astrofili di Piombino

Per informazioni : cell. 320 4126725.

Le osservazioni saranno effettuate solo se le condizioni meteo lo consentiranno.


  • La pagina della Regione Toscana dedicata all’inquinamento luminoso :

http://www.regione.toscana.it/imprese/controlli-e-sicurezza/inquinamento-luminoso








ARCHIVIO COMUNICATI PRECEDENTI

Comunicati Stampa - anno 2013

Comunicati Stampa - anno 2012

Comunicati Stampa - anno 2011

Comunicati Stampa - anno 2010

Comunicati Stampa - anno 2009

Strumenti personali